Europa, Francia

Strasburgo: la città del Natale

Chissà perché tutte le città attraversate da fiumi sono così suggestive e belle.

Me lo chiedo sempre. E Strasburgo conferma la mia teoria, rimanendo adagiata sul fiume con classe ed eleganza. 

Peccato che ogni tanto l’eccesso delle decorazioni natalizie la porta un pochino più verso il kitsch: orsetti di pelushe, fiocchi, omini biscottini e tante lucine colorate sono l’elemento essenziale di tutte le decorazioni. E questo la connota davvero come la città del Natale. Solo qui poteva esistere un negozio di decorazioni natalizie delizioso, fatto di pavimento in legno e piccoli ambienti, che si chiama Hansel e Gretel. Così come nella fiaba, anche il negozietto é ricoperto di decorazioni a forma di dolci. E non a caso credo che l’omino biscottino sia un pò il simbolo della città.

Strasburgo - omino biscottino

Strasburgo – omino biscottino

Per questo sono convinta che Strasburgo dia il meglio di sè a Natale,  il periodo più suggestivo per girarla.

Il 24 novembre si dà il via ufficiale, quando  vengono montate le casupole di legno dei mercatini. A Piazza Kleber  si accende il grande albero e noi stessi nel tardo pomeriggio prima dell’accensione, abbiamo potuto assistere ad una suggestiva rappresentazione pubblica,  sul finale abbellita da enormi palle luminose sospese in aria, intorno alle quali  danzavano due ballerine. La temperatura era fantastica, stranamente calda per il periodo, 10 gradi con qualche momento di sole.

Strasburgo - manifestazione

Strasburgo – manifestazione

Strasburgo

Strasburgo – vista dall’alto

Bellissima la cattedrale Notre Dame. Per 5 euro potrete anche salire i 332 gradini che portano sulla torre della grande chiesa e vedere Strasburgo dall’alto. Diciamo che la salita non è proprio rilassante e la vista è bella, se avete voglia di muovervi e tempo in più potreste prenderla in considerazione.

Strasburgo - PIazza Kebler

Strasburgo – PIazza Kebler

La città si gira  velocemente; è piccola e vi orienterete facilmente. Noi avevamo poco tempo e abbiamo optato per il giro in battello, così da avere una panoramica completa, ma in poco tempo. La cosa interessante del giro sul fiume è che passando da una parte all’altra della città, si entra nei canali che un tempo servivano a difendere la città. MI spiego meglio. Alcune parti del fiume vengono chiuse ed aperte da grandi portelloni in legno e questo fa sì che il livello dell’acqua cresca o descresca di circa un metro, creando così piccole inondazioni che un tempo servivano da difesa della città. E’ sorprendente capire come si ingegnavano in passato.

Strasburgo

Consiglio di vedere la zona storica Petit France,  che noi abbiamo semplicemente attraversato con il battello, ma che è davvero deliziosa, con le sue casette in legno colorate e i tetti a spiovente.

Strasburgo

Strasburgo

Qualche info utile:

Per dormire abbiamo scelto il Lagrange Residence, prenotato su booking all’ultimo minuto (direttamente con lo smartphone all’aereoporto ;): camera spaziosa e pulita, personale molto gentile, buon rapporto qualità prezzo. Poco fuori dal centro, ma in 15 minuti a piedi era tutto a portata di mano.

Fra i ristoranti vi segnalo il tipico Les Trois chevaliers (utile prenotare prima!), in 3 Quai des Bateliers..ambiente e cibo tipico, buono! I piatti sono enormi, quindi non esagerate ;)

Per colazione abbiamo preso una buona cioccolata e tante specialità locali nella sala da tè Christian (www.christian.fr)

A Natale dà il meglio di sè anche Vienna, se volete prenderla in considerazione, cliccate qui)

E buon viaggio!

Share this Story

Related Posts

One Comment

  1. […] Se amate l’inverno e cercate altre destinazioni europee perfete per questo periodo, leggete anche di Strasburgo e dei suoi mercatini, cliccando qui […]

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


About Erica

Viaggi, ricerca, curiosità, avventura e immagine. Sono un'amante di tutte le nuove esperienze che nel viaggio trovano l'espressione più profonda. Amo condividere esperienze e idee attraverso foto e racconti. Queste sono le mie storie in viaggio.

Cerca